Suggerimenti per la cura del latte a casa

euforbia
Nella natura aperta, lo spurgeon viene notato raramente, ma la sua ampia opzione è spesso di interesse per molte persone. Un aspetto positivo della coltivazione di questa particolare pianta è la sua senza pretese in termini di cura, che lo rende un’opzione eccellente per coloro che non hanno la possibilità di dedicare molto tempo alla vegetazione domestica. In questo articolo ti diremo come prenderti cura del latte, come moltiplicarlo e quali problemi potresti incontrare nel processo di allevamento.

Condizioni ottimali del contenuto di alghe della stanza

Per creare le condizioni ideali per la crescita in casa, è necessario tenere conto di diversi parametri importanti: regime di temperatura, illuminazione, composizione del terreno e correttezza dell’irrigazione.

Lo sai? Molte specie di erba medica moderna ci sono venute dall’Africa, nella parte meridionale delle quali le tribù aborigene lubrificano ancora le loro frecce e le loro lance con il succo di questa pianta. Questo aiuta sono a caccia, visto che il latte è velenoso.

Temperatura e illuminazione

L’euforbia è una pianta abbastanza termofila, ma in diversi periodi di sviluppo ha bisogno di diverse condizioni di temperatura.
Euforbia in giardino
Ad esempio, in estate è necessario mantenere la temperatura entro + 20-25 ° C, e la pianta si sentirà meglio all’aria aperta (sul balcone o in giardino).

La temperatura confortevole in combinazione con molta luce solare e aria fresca influisce positivamente sull’ulteriore fioritura della pianta da latte. In inverno, gli indici di temperatura durante la coltivazione di questa pianta devono fluttuare entro + 12-16 ° C.

Importante!Non tutti i tipi di euforbia sono ugualmente amanti del calore e alcune piante possono resistere tranquillamente sultemperature fino a + 6-10° C (Specie mediterranee).

Nonostante il fatto che l’euforbia domestica sia favorevole all’illuminazione intensa, non può essere abituato ai raggi del sole rovente, che possono lasciare ustioni sulla pianta.

In inverno, quando c’è poca luce naturale, l’euforbia può smettere di crescere. Pertanto, al fine di evitare tali conseguenze indesiderabili, è necessario organizzare l’illuminazione artificiale. Per fare questo, basta mettere una lampada vicino al piatto, ma accendere la luce solo al mattino presto o alla sera tardi, quando la luce del giorno è ancora (o già) insufficiente.

Come preparare un substrato per l’euforbia

Il terreno per lo sbarco o il trapianto di euforbia può essere acquistato già preparato o preparato in modo indipendente.
Substrato per asclepiade
La seguente miscela di terreno è la variante più adatta per l’allevamento di piante in casa: il terreno fogliare, la sabbia e il terreno argilloso sono mescolati in proporzioni di 2: 2: 3 (invece del terreno argilloso, spesso viene usato l’humus).

In alternativa, puoi semplicemente mescolare il tappeto erboso (in parti uguali).

Importante!Ricorda sempre il bisogno di drenaggio (uno strato di una miscela di ciottoli, argilla espansa e mattoni rotti), che ti permette di rimuovere l’eccesso di umidità.

Cura adeguata del latte in casa

Oltre a soddisfare i requisiti di temperatura e illuminazione, il concetto di “La corretta cura del latte” include uno schema chiaro:

  • irrigazione,
  • fertilizzanti,
  • concimare il terreno,
  • tagliare la pianta

Irrigazione e umidità

Scoprendo come irrigare correttamente l’euforbia, in primo luogo, è necessario capire che i diversi requisiti per l’inumidimento del terreno corrispondono a diversi stadi di sviluppo di questa pianta.

Quindi, nel periodo dei processi vegetativi attivi, l’euforbia ha bisogno di molta più acqua che in inverno, quando è a riposo. Nel processo di crescita attiva, la pianta beneficerà anche della spruzzatura regolare delle foglie.

Lo sai?In alcune specie di latte, il menzionato “periodo di riposo” non è per il periodo autunno-inverno, ma per la primavera, che deve essere presa in considerazione quando si dosano i volumi di irrigazione.

Innaffiare il milkweed
Un ruolo importante nella questione della corretta irrigazione è giocato dalla qualità del liquido utilizzato, l’acqua dovrebbe essere:

  • caldo (o temperatura ambiente),
  • difeso,
  • morbido.

Se non hai tempo o hai dimenticato di difendere l’acqua – non c’è niente di sbagliato in questo. Basta far bollire la normale acqua del rubinetto e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente. Una soluzione alternativa a questo problema è la filtrazione del liquido.

La gelatina della stanza affronta l’aria secca all’interno, quindi sarà sufficiente asciugare le foglie una volta poche settimane. Non sono necessarie ulteriori misure per aumentare l’umidità da te.

Fertilizzazione e top dressing

Nonostante il fatto che l’euforbia della stanza sia inizialmente piantata in terreno fertilizzato, è necessario aggiungere sostanze nutritive nel processo di crescita e sviluppo. In qualità di top dressing è possibile acquistare fertilizzanti pronti per cactus e succulente. Sono anche adatte composizioni di un ampio spettro di azione.

In inverno, è meglio non nutrire l’euforbia, in quanto, infatti, non ha bisogno di riposo durante il riposo. Con l’inizio della primavera, la pianta inizia ad alimentare il 50% della concentrazione di fertilizzanti minerali.

L’alimentazione è una dieta equilibrata di ogni pianta da cui riceve tutte le vitamine e gli oligoelementi necessari che contribuiscono alla sua rapida crescita. Prima di tutto, includono il portainnesto e lo zircone, quindi assicurati che siano presenti nella composizione scelta. Nella maggior parte dei casi, è necessario applicare fertilizzante al terreno dalla primavera all’autunno, alimentando la pianta una volta al mese.

Rifilatura di asclepiade

euforbia
La potatura viene effettuata per lo stesso scopo delle altre piante domestiche: sbarazzarsi di rami malati e secchi e dare alla corona una bella forma. È possibile eseguire l’operazione con un coltello convenzionale, ma è meglio usare i guanti.

La potatura è soggetta a uno o più vertici della pianta, che contribuirà a limitare la sua crescita. Come esattamente formare l’euforbia è una questione privata per ogni floricoltore, ma nella maggior parte dei casi solo la mancia è soggetta ad eliminazione. Come risultato del taglio, sarà un po ‘più facile per voi prendervi cura della pianta, e non occupa molto spazio sul davanzale della finestra.

Video: potatura, radicazione, cura

Regole di sicurezza per la cura del latte

Quando si prende cura del latte in camera, è possibile che si debba contattare con il suo succo (per esempio, quando si fa la potatura), ed è sufficientemente tossico. Una volta sulla pelle o sulla mucosa di una persona, il veleno provoca gravi bruciore, arrossamento della pelle o persino l’aspetto delle vesciche.

Quando interagiscono con la mucosa dell’occhio, le sostanze velenose causano l’infiammazione della congiuntiva e la cecità temporanea. Se il succo del lattante entra nel corpo attraverso la bocca, allora minaccia diarrea, vomito e forte dolore all’addome. Con avvelenamento più grave, sono possibili convulsioni, vertigini, disturbi circolatori o persino deliri di allucinazioni.

Pertanto, quando si pota una pianta, assicurarsi di utilizzare guanti che proteggano la pelle dal contatto con il veleno della pianta. Per ogni evenienza, preparate in anticipo tovaglioli o fogli di carta, poiché il succo della mungitura viene lavato molto male.

Lo sai?Ai vecchi tempi, i medici russi usavano l’euforico nel trattamento della rabbia (rabbia), il malocchio, come agente lassativo e nauseante.

Trapianto corretto di euforbia

Trapianto di latte
Una pianta adulta non può avere abbastanza spazio nel solito piatto, quindi deve essere trapiantata in un altro contenitore. Inoltre, le regole del trapianto di questa pianta devono essere conosciute e quando si risponde alla domanda su come piantare lo sperone della stanza.

Prima di tutto, vale la pena ricordarlo Cambia il vaso dal più piccolo al più grande non più di una volta ogni due anni, e la capacità scelta per il trapianto non dovrebbe essere molto più grande della precedente.

Nella maggior parte dei casi, è meglio trapiantare l’euforbia in primavera, che consentirà alla pianta di recuperare più velocemente e adattarsi alle nuove condizioni. Tuttavia, l’euforbia non viene solo acquistata in primavera, ma per tutto l’anno, quindi in tali casi la pianta non aspetterà l’inizio della primavera.

La gelatina della stanza deve essere trapiantata se è stata acquistata in un container di spedizione o è stata precedentemente coltivata non in un contenitore di nutrienti, ma in un terreno speciale contenente stimolanti della crescita. Tale terreno non è adatto per la coltivazione prolungata di euforbia.

Il processo di trapianto non è diverso dal trapiantare qualsiasi altra pianta da interno:

  1. Sul fondo del vaso, viene posato uno strato di drenaggio,
  2. Quindi viene riempita la miscela di terreno (le possibili varianti sono già state descritte sopra),
  3. E mette la pianta stessa.

Come propagare l’euforbia nella casa

Esistono diversi modi per diluire le alghe indoor:

  • talee,
  • semi,
  • divisione del cespuglio.

Quanto esattamente moltiplicare l’euforbia, decidere in base alla convenienza di utilizzare una o l’altra opzione.

talee

Con l’avvento della primavera, il metodo più conveniente di propagazione delle piante è l’uso di talee.
Talee di asclepiade
Le lunghezze di 12 cm sono prese dalla parte superiore del tiro (dovrebbero avere diverse foglie). Quindi vengono abbassati in acqua calda, che aiuta a fermare il rilascio di succo lattiginoso, dopo di che il luogo del taglio viene spolverizzato con carbone di legna o pepe macinato. Alcuni giorni dopo, sulla sezione dello stelo dovrebbe formarsi un film protettivo.

Le talee preparate, pretrattate con portainnesto, sono piantate in una miscela di sabbia e torba, abbondantemente annaffiate e coperte con un film, lasciate in un luogo luminoso per il radicamento ad una temperatura di + 20 ° C. Il radicamento completo delle talee avviene entro due settimane.

C’è un altro metodo simile di riproduzione. Da una pianta adulta è necessario pizzicare (basta pizzicare, non tagliare) la foglia e, dopo aver drenato il succo bianco, cospargerla con una radice o un altro stimolatore della crescita delle radici.

Le talee trasformate vengono poste in un contenitore con sabbia grande, quindi annaffiate e coperte con un film (deve essere rimosso e ventilato quotidianamente per prevenire malattie fungine). Un mese dopo le foglie mettono radici. Solitamente, questo metodo viene utilizzato per la riproduzione di milkweed triedrici o beyloalkene.

semi

Le piantine sono più spesso propagate dall’effusione globulare. Per fare questo, i semi appena raccolti vengono seminati in una miscela calcarea di foglie di terra e sabbia, calcinate nel forno, coperte con un foglio e poste in un luogo caldo e luminoso (temperatura ottimale + 25 ° C).
Semi di latte
I semi devono essere ventilati ogni giorno e il terreno deve essere periodicamente inumidito (il terreno non deve essere asciutto). Appena i germogli, e di solito si verifica in 2-4 mesi, si dovrebbe attendere che le due coppie di foglie e trapiantare le piantine in un luogo permanente.

Dividendo il cespuglio

Questo metodo è molto popolare nella riproduzione del Milk Mil (o della lenticchia d’uovo). Il momento ottimale per la sua applicazione è all’inizio dell’autunno o all’inizio della primavera. Tutto ciò che serve per ottenere attenzione euforbia dalla pentola, controllare attentamente apparato radicale e dividere le radici e steli in pezzi, idealmente senza l’uso di oggetti taglienti.

Se, tuttavia, senza il “interventi chirurgici” non riescono, quindi prima di iniziare il taglio, è necessario sterilizzare lo strumento utilizzato, e dopo la procedura, non dimenticate di lavare il taglio con acqua calda (aiuta a fermare la selezione di succo), cospargere con polvere di carbone e piantina della macchia in diversi contenitori con uno strato pre-preparato di drenaggio e terra.

Dato che questo metodo di propagazione è la più stressante per milkweed, il primo anno non può aspettarsi da una pianta o un crescita ad alta intensità o di fioritura abbondante.

Potenziali problemi nella coltivazione di asclepiade

afide
Qualunque siano le condizioni per una crescita a tutti gli efetti di alghe che hai creato, anche il coltivatore più responsabile deve spesso affrontare alcuni problemi nella coltivazione di questa pianta. Tra i più comuni ci sono:

  • Problemi con parassiti. Molto spesso, l’euforbia attacca gli afidi, in conseguenza delle quali le foglie danneggiate perdono prima il loro colore abituale, si arricciano e poi si asciugano e cadono. Nella lotta contro questo flagello aiuterà impianti di lavorazione di minerali (se l’infezione debole) o di farmaci più gravi come aktellik o Fitoverm. I parassiti della pianta possono essere mosche bianche, che vivono nella parte inferiore delle foglie e succhiano la linfa delle cellule. In questo caso, solo gli insetticidi possono aiutare ad affrontarlo.
  • Foglie che cadono – Un altro problema abbastanza frequente di milkweed, che è spesso il risultato di una mancanza di luce solare. Ciò significa che l’impianto dovrà cercare con urgenza un posto più confortevole in casa.
  • Ingiallimento e essiccazione delle foglie. Nella maggior parte dei casi, questo fenomeno è il risultato di un’infestazione da parassiti, anche se l’euforbia può reagire a una mancanza di umidità. In questo caso, è necessario regolare l’irrigazione.
  • Appassimento della pianta Può avere molte cause, che vanno dagli effetti negativi degli insetti e termina con una normale stesura.

In realtà, l’euforbia stanza – è solo pianta stupefacente, e un sacco di varietà di specie permette di decorare quasi tutta la stanza, sia che si tratti ufficio o una sala ufficio privato.