Tutte le caratteristiche delle pecore di Romanov e le raccomandazioni per il successo della riproduzione della razza

Romanovskie SheepPer tutti i popoli slavi il principale tipo di carne è il maiale, sebbene i nostri bisnonni siano stati molto attivi nell’allevamento di pecore. Attraenti per la famiglia questi animali non sono tanto a causa della carne, quanto della loro bella, rigogliosa e calda runa.

Inoltre, nei tempi antichi, un grande valore era rappresentato da una pelle di pecora, che può scaldare anche nelle gelate più gravi. Anche se nel mondo moderno tutto questo ha una rilevanza completamente diversa, ma molti allevatori vogliono mantenere e allevare esattamente pecore. Di seguito vi presenteremo in dettaglio una delle razze più popolari di questi animali, chiamata Romanov.

Quali sono le caratteristiche e le caratteristiche distintive della razza Romanov?

C'era una razza con l'aiuto dell'allevamentoC’era una razza con l’aiuto dell’allevamento, tuttavia, non grazie agli sforzi di scienziati appositamente addestrati, ma nel processo di mantenimento prolungato di individui di pecore da parte di contadini comuni. Gli allevatori di bovini intelligenti ed esperti, ai quali questa capacità è stata trasmessa da molte generazioni, sapevano che per migliorare la produttività delle pecore è necessario incrociare tra loro gli individui più grandi e sani. In realtà, un tale principio risiede nell’allevamento di una nuova razza, che è ancora famosa non solo per le sue qualità di carne, ma anche per una buona runa.

È piuttosto difficile guadagnarsi la fiducia dei contadini comuni, ma non è facile meritarlo da professionisti esperti. Ma qui la razza ovina Romanov lo ha fatto, perché ha un grandissimo numero di vantaggi:

Gli individui di questa razza sono rappresentanti della direzione universale della produttività. Prezioso per i consumatori è sia direttamente agnello e montone. Dopo tutto, la carne delle pecore di Romanov non è solo molto saporita e profumata, ma è anche considerata molto utile (l’agnello è generalmente considerato il tipo di carne più pulito e dietetico, per cui è usato dai musulmani). Ma il vantaggio della pelle di pecora non è solo il bel colore, ma anche la ruvidezza della pelliccia stessa, che migliora significativamente la sua qualità.

Alta adattabilità delle pecore alle più diverse condizioni climatiche e di contenutoAlta adattabilità delle pecore alle più diverse condizioni climatiche e di contenuto. Questa razza è considerata rappresentativa delle regioni settentrionali della Russia, ma è molto adatta all’allevamento lungo la fascia centrale.

Abbastanza un ruolo importante in questo è la senza pretese degli animali, la loro capacità di mangiare il cibo più semplice e di aumentare di peso. Le basse temperature sono molto resistenti. Inoltre, le attività all’aperto in inverno si riflettono molto bene sulla salute degli animali e sulle loro prestazioni.

La razza è molto capace di riprodursi. A cosa, questo processo può essere chiamato anche intensivo, dal momento che la maggior parte delle regine ha la capacità di portare una prole due volte l’anno. L’aspetto della caccia sessuale nelle pecore di Romanov è completamente indipendente dalla stagionalità e le pecore sono piuttosto precoci, poiché la prima concimazione può avvenire fino a 1 anno di età. Inoltre, in una sola volta dal mondo può apparire da due a cinque agnelli.

Le pecore senza problemi possono essere allevate e pascolate insieme a tutto il gregge, ma in un gregge è meglio mantenere un solo rappresentante maschile, dato che possono competere in modo molto aggressivo l’uno con l’altro. Molto spesso, alle pecore è permesso mangiare carne in giovane età, a volte anche nel caseificio.

Le razze hanno carenze e quali sono?

Le carenze delle pecore di Romanov possono essere attribuite solo al fatto che tra loro a volte possono incontrare individui non molto produttivi. Soprattutto accade quando i rappresentanti dello stesso genere si incrociano per un lungo periodo di tempo. inoltre, la molteplicità delle pecore non ha sempre un ruolo positivo, dal momento che tali cucciolate lo esauriscono molto e, di conseguenza, sono molto deboli, gli agnelli che richiedono cure, nascono.

Caratteristiche speciali delle pecore Romanov che le distinguono dalle altre razze

Una delle caratteristiche più importanti di qualsiasi razza di pecore è il colore della loro lana. Gli agnelli di razza Rom sono di solito nati di nero, anche se le macchie bianche sono sempre presenti sulla testa degli arti e sulla punta della coda. Questo colore è creato dalla matita nera, che inizia a crescere fino a circa un mese di lanugine bianca, facendo diventare gli agnelli grigi. A poco a poco diventano ancora più leggeri e dall’età di 5 mesi il colore della loro lana è persino difficile da definire grigio chiaro, poiché diventa quasi completamente leggero.

L’unica caratteristica sono le punte rosse o dorate dei capelli, che i rappresentanti della razza conservano per un periodo di tempo sufficientemente lungo. Ma all’età adulta il vello delle pecore di Romanov diventa completamente grigio, con una caratteristica sfumatura d’acciaio.

Una caratteristica molto importante dei rappresentanti di questa razza è che nel mezzo ci sono tre varietà. Differiscono nel tipo di carnagione dello scheletro: forte, ruvido o gentile. Determinare il tipo di individuo può essere attribuito alle caratteristiche dell’esterno esterno e le caratteristiche del rivestimento in lana di pecora. E se per un uomo della strada un compito del genere può sembrare molto difficile, uno sguardo sull’animale sarà sufficiente per un pastore professionista. In particolare, è necessario concentrarsi su tali criteri:

Le pecore con un forte tipo di scheletro sono caratterizzate dal rapporto ottimale di tali indicatori come la fertilità delle regine e la vitalità di tutti gli individui. Le caratteristiche esterne di questo tipo sono le parti del tronco sviluppate in modo proporzionale, il che dimostra la qualità dell’animale. Tali individui sono caratterizzati da un torace ampio e molto profondo, che ha anche una grande circonferenza.

Le pecore con un forte tipo di scheletro sono caratterizzate dal rapporto ottimale di tali indicatori come la fertilità delle regine e la vitalità di tutti gli individui.La spina dorsale di loro è di conseguenza forte, ma la pelle, sebbene densa, ma molto sottile ed elastica. Per quanto riguarda la lana, in individui con un forte tipo di scheletro, spesso è spessa e allineata, che è il principale segno di qualità. Quando la pecora della pecora Romanov viene dispiegata, avrà un colore grigio, dal momento che il rapporto tra la lanuggine grigiastra e quella bianca ha un tale indicatore come 1: 4-1: 10: la lunghezza della scala può raggiungere i 2-3,5 centimetri e in basso – 5-6. Le pecore adulte di questa razza sono caratterizzate da una criniera nera.

I rappresentanti del tipo ruvido delle pecore romanoviane hanno una struttura ossea più pesante e la copertura di lana è più densa e consiste in villi duri. A differenza del tipo precedente, sono molto più spessi e spesso molto più lunghi rispetto al fluff. Il rapporto quantitativo di osso e lanugine è 1: 4. Il vello è costituito da più fibre di transizione che, quando dispiegate, lo rendono molto scuro, quasi nero. E, in generale, il colore della pecora ruvida ha tonalità grigio scuro. Inoltre, gli animali sono caratterizzati da una criniera grande e ruvida.

La criniera è anche caratteristica delle pecore, solo che le loro prede sono molto più lunghe della lanugine, specialmente sul dorso e sui lati. Vale la pena prestare attenzione alle peculiarità della pelle del tipo di pecora grossolana: sono più grossolane, dense e poco elastiche, non sono così facili da elaborare. Sebbene il tipo descritto di pecore Romanov sia molto comune, la loro pelle di pecora non è così preziosa, perché è più grossolana, più pesante e non molto bella.

Le pecore Romanov di tipo gentile hanno un piumino molto largo e ricurvo, il cui vantaggio rispetto al passato è 11: 1. Inoltre, il nucleo stesso è molto sottile nella struttura, quindi la pelle di pecora sviluppata nel tipo descritto di animali ha un colore chiaro. Poiché i peli del vello sono molto piccoli, la lanuggine sottile cade, abbassando la qualità della pelle di pecora. Per questo motivo, tali animali non vengono utilizzati per la riproduzione, poiché ricevono pochissima lana e, per produrre carne, è più redditizio allevare altre razze di pecore.

Va notato che questo tipo è anche chiamato gentile, attraverso una spina dorsale sottosviluppata con un forte garrese e un sacro leggermente cadente. Anche la gabbia toracica è stretta, con l’intercettazione dietro le scapole, le gambe sono poste molto vicine l’una all’altra. La testa di questi animali ha una forma lunga e stretta. Ma il più grande svantaggio del tipo tenero delle pecore Rom è considerato la loro ridotta produttività (sia in lana che nella direzione della carne) e la debole redditività sia dei neonati che degli adulti.

Quanto è alta la produttività della razza, quando viene diluita in casa

Parlando di produttività, prima di tutto, prestiamo attenzione al peso delle pecore di Romanov e alla quantità di carne ottenuta. Soprattutto per le dimensioni e il peso maggiore sono gli insetti ovini, la cui massa raggiunge spesso 75 chilogrammi. Le pecore pesano un po ‘meno – da 50 a 55 chilogrammi. Ma quanto peserà gli agnelli alla nascita dipenderà direttamente dal loro numero in una cucciolata. In media, può essere questo:

  • Quando un agnello nasce, il suo peso vivo può essere pari a 3,7 chilogrammi.
  • Il peso vivo degli agnelli nati nei gemelli è in genere di 2,9 chilogrammi.
  • Le terzine delle pecore di Romanov nascono solitamente con un peso di 2,5 chilogrammi.
  • Quando quattro agnelli nascono in una volta, il peso di ciascuno di solito non supera i 2,3 chilogrammi.

Ma, non importa quanto peso sia nato un agnello, ingrassando con il latte materno, guadagna molto velocemente. Nel centesimo giorno di vita, di solito pesano da 16 (con una cucciolata multipla) a 25 (in lettiera maleodorante). Anche con un moderato ingrasso, l’aumento medio giornaliero di peso è solitamente di 140-170 grammi. Già tra 6-7 mesi le pecore pesano circa 35 chilogrammi.

Quindi, con un grande peso animale, la sua produzione di carne è anche grande. Le pecore di Romanovskie sono famose per la carne di ottima qualità, il cui sapore e aroma sono peculiari solo di questa razza. Quando macellano pecore all’età di 7 mesi, gli indicatori della loro produttività raggiungono solitamente:

  • Il peso vivo a questa età è in media 40 chilogrammi.
  • Il peso della carcassa in uscita è di 18,4 kg.
  • La polpa di una carcassa pesa in media 11 chilogrammi.
  • Tutte le ossa dell’animale hanno una massa di 3,7 chilogrammi

.

Le pecore di Romanovskie sono famose per la carne di ottima qualitàPer quanto riguarda la runa delle pecore della razza Romanov, la maggior parte dei rappresentanti ha i migliori indicatori. Prima di tutto, hanno un rapporto molto corretto tra la quantità di awn e fluff – 1: 4-1: 10. Questa caratteristica è utilizzata anche per la selezione di animali di razza.

Gli allevatori esperti raccomandano di selezionare quegli individui in cui questo rapporto è uguale a 1: 7, il che conferisce alla pelle di pecora una sfumatura bluastra e caratteristiche estetiche generali elevate. Va inoltre tenuto presente che per la roccia descritta troppo leggera o una tonalità di lana arrugginita è considerata inaccettabile.

Tuttavia, non importa quanto sia buona pelle di pecora per le pecore Romanov, è importante osservare quanto segue regole per il suo taglio di capelli e ulteriore utilizzo:

La pelle di pecora per i vestiti dovrebbe essere scelta con una mancanza di una quantità significativa di piumino, altrimenti, quando indossata, diventerà piccola e perderà peso in grumi.

Una lanugine molto corta (fino a 6 centimetri) di solito non è bloccata in grumi ed è più calda. Pertanto, le pecore con un tipo di scheletro morbido vengono tosate molto più spesso.

La pelle di pecora con molti capelli Ostivyh non ha elevate caratteristiche termiche, più pesanti.

Molto apprezzato è il vello, che è stato tranciato da giovani pecore, all’età di 5-6 mesi. Anche questa pelle di pecora ha il suo nome, quello petrino. Il fatto è che giù in una pelle di pecora non ha solo una buona lunghezza, ma anche lo spessore necessario, setoso. La pelle degli animali di questa età è anche più sottile.

In generale, le pecore di Romanov sono consigliate di tagliare tre volte l’anno. La quantità di lana che si può ottenere da loro dipenderà in modo significativo dal sesso e dall’età degli animali. È possibile ottenere una media di uno a un animale all’anno da 1,1 a 1,3 chilogrammi di rune. La quantità di ovini allo sbocco è di solito tra il 65 e l’80%.

Che cura è importante fornire alle pecore romanovskie: le regole di allevamento e mantenimento degli animali a casa

In attenta cura non è richiesta la razza Romanov.In attenta cura non è richiesta la razza Romanov. Allevandoli molto facilmente, il parto avviene molto spesso ed è molto facile per le pecore. La fecondazione si verifica in quasi il 100% dei casi. Gli agnelli nascono sani, anche se non sempre forti (specialmente in numerose cucciolate). Questi animali sono molto difficili da adattare, quindi spesso devono essere allattati.

Il fatto che le pecore possano nutrire il proprio latte non è più di 4 agnelli, ma se ce ne sono di più, il latte non sarà sufficiente. Tuttavia, i neonati possono bere anche latte vaccino senza problemi, che, tuttavia, non è così prezioso per loro come il latte materno.

Un altro aspetto molto importante della cura è la costruzione di uno stallo delle dimensioni richieste. Dopotutto, gli ovini – gli animali sono molto mobili, e nei pascoli estivi hanno superato lunghe distanze in un giorno. Pertanto, in inverno hanno bisogno di molto spazio per il movimento, soprattutto se il gregge è numeroso. Oltre allo spazio, gli animali avranno bisogno anche di nutritori e bevitori, il cui numero deve essere calcolato di conseguenza con il numero di individui. Non dimenticare la lettiera, che può servire paglia o fieno.

Caratteristiche della dieta delle pecore in diversi periodi dell’anno

È molto importante sapere che l’alimentazione delle pecore di Romanov dipende molto dalla stagione. Dopotutto, d’inverno sono di solito tenuti in una stalla, rilasciando per brevi passeggiate. In estate sono a pascolo libero quasi tutto il giorno, a volte addirittura passano la notte sotto il cielo aperto o baldacchini speciali. Consideriamo le caratteristiche di ogni periodo.

In estate, le pecore sono tenute in pascoli. Tuttavia, gli allevatori raccomandano di trasferire gradualmente gli animali a foraggi succulenti, dando fieno e concentrati per 1-2 settimane. I pascoli artificiali per loro sono meglio seminati con cereali o leguminose. Gli animali possono cadere su di loro dall’inizio della primavera al gelo. È importante non dimenticare il luogo di abbeveraggio, al quale le pecore dovrebbero essere portate via al mattino e alla sera. È meglio che queste pecore bevano un pozzo o un fiume di acqua pulita.

I malghe pascoli sono inondati, paludosi o boscosi. Nella stagione calda, non è possibile mantenere le pecore in aree aperte, in quanto sono molto povere a tollerare temperature elevate. È meglio portarli in luoghi ombrosi o sotto una tettoia.

Durante il periodo di assestamento, il prodotto principale della razione ovina è il fieno. Oltre a ciò, questi animali possono anche essere nutriti con tale crusca come paglia, paglia e foraggio. Tuttavia, è importante somministrarli e concentrati succosi, che sono insilati e varie colture di radici. Sono dati agli animali solo in una forma schiacciata e solo in mangiatoie, altrimenti saranno calpestati. È anche importante nutrire le pecore con supplementi di urea e minerali. La razza Romanovskoye non è raccomandata per dare il foraggio, poiché sono contaminati dalla lana.