Una pala per pulire la neve da soli: cosa dovrebbe essere tenuto in considerazione quando si effettua uno spazzaneve

Pala da neve
La neve caduta di solito porta con sé un buon umore, uno splendido scenario e … ulteriori problemi per i proprietari di case private. La sua abbondanza può rendere difficile muoversi nel cortile, lasciare l’auto e persino lasciare la stanza del tutto. Pertanto, in inverno, una pala da neve diventa uno degli strumenti principali dei residenti del settore privato o dei residenti estivi. In questo articolo, condivideremo con voi le tecnologie, come fabbricare una pala da neve con le vostre mani e vi diremo anche quali materiali è meglio fare.

Certo, non puoi rompere la testa e non rimanere bloccato, ma comprare un dispositivo pronto per la pulizia della neve nel negozio. Tuttavia, se si dispone dei materiali necessari, degli strumenti e di alcune ore di tempo libero, perché non usarli per farlo da soli. Dopo tutto, puoi, innanzitutto, risparmiare denaro, e in secondo luogo, otterrai soddisfazione dai risultati del tuo lavoro. Inoltre, per i piccoli assistenti è possibile realizzare paddle per bambini, comode e di dimensioni adeguate.

Per la produzione di pale con le proprie mani, sono adatti legno, plastica o alluminio.
Su come realizzare uno strumento per raccogliere la neve da materiali diversi, vedere i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno di essi di seguito.

Come fare una pala di legno per la rimozione della neve con le proprie mani

Una pala di legno adeguatamente realizzata può durare da cinque a sei anni. Per produrlo andranno materiali che sono spesso presenti nella famiglia di un uomo che ama fare.

Quindi, per fare una pala di legno per la rimozione della neve avrai bisogno di:

materiale:

  • materiale
    compensato in fogli formato 45 (50) x 45 (50) (per bambini – 30 x 30) e spessore di 6 mm;
  • lunghezza del bordo di 45 (50) cm (o 30 cm, a seconda della larghezza della pala), uno spessore di 2,5 cm;
  • gambo da vecchia pala o rastrello, barra (lunghezza – 2 m, larghezza – 4-6 cm, spessore – 2,5 cm);
  • piastra metallica sottile o striscia di latta larga 5-7 cm;
  • chiodi, viti;

strumenti:

  • sega o seghetto;
  • pialla;
  • un martello;
  • pinze;
  • scalpello;
  • carta vetrata.

Il tempo dedicato alla produzione di pale da legno è di circa un’ora.

Fabbricazione di benne

Per prima cosa prepariamo le basi per il fissaggio del compensato. Prendiamo il tabellone e lo pianifichiamo con un piano da tutti i lati su una superficie piana e liscia. La tavola è posizionata orizzontalmente sul banco da lavoro, la sua parte inferiore deve rimanere piatta e quella superiore deve essere ritagliata come un arco. Disegniamo l’arco a matita, al centro dovrebbe essere uguale a 8 cm, ai bordi – 5 cm. Tagliamo il legno extra. Quindi dovremmo avere una pala.
Fare le basi
La pala è pronta
Il centro della fine è quello di contrassegnare il taglio sotto forma di un rettangolo, dove verrà fissata la maniglia della pala. larghezza di taglio dovrebbe essere uguale alla larghezza di taglio, e profondità da un lato e l’altro lato del rettangolo deve essere fatto in diversi – che il titolare era attaccata all’angolo pala. Quindi, una parte dovrebbe essere uguale a 4 cm, la seconda a 4,5 cm Una piccola smussatura con una dimensione di 0,5 mm permetterà alle talee di stare bene, e sarete a vostro agio a lavorare con lo strumento. “Nido” per piantare il taglio è fatto con una sega a mano e uno scalpello.
Preparazione della maniglia sulla base di

Importante! L’angolo di inclinazione della parte sovietica dipenderà dalla quantità di taglio nell’apertura per le talee. Puoi scegliere il livello della smussatura per te stesso, sotto la tua crescita e il modo di lavorare. Uno smusso di 0,5 mm è considerato il più ottimale per la maggior parte delle persone. L’angolo scelto correttamente faciliterà il lavoro.

Un’apertura per il titolare può essere effettuata immediatamente se è pronta. Se deve ancora essere fatto, la tacca viene tagliata dopo che è pronta e la sua larghezza è misurata con precisione.

Successivamente, la parte finale dovrebbe essere collegata al foglio di compensato – la parte operativa della pala. Ciò richiederà tre chiodi o viti. Troviamo il centro del compensato e il centro del calcio e li colleghiamo con un chiodo. Quindi inchiodiamo le unghie intorno ai bordi, unendo così i bordi del compensato e la fine. Il secchio della pala da neve è pronto.

Lo sai? Per evitare che il pannello di compensato si spezzi durante l’inchiodatura, è possibile mordere le parti taglienti. Quindi le estremità non strapperanno le fibre del compensato, ma semplicemente le separeranno. Quando si utilizzano viti autofilettanti, è preferibile praticare prima fori più piccoli dalle loro dimensioni, quindi iniziare a avvitare.

Come fare un gambo per una pala

Se si decide di non utilizzare l’acquisto di un manico pala, e rendere le proprie mani, avrete bisogno di un consiglio o rack a 2 m di lunghezza (per i bambini – selezioniamo per la crescita del bambino) e una larghezza di 2,5 cm.

I vantaggi di questo metodo è che puoi renderlo qualsiasi forma – rettangolare o rotondo. La tavola o il rastrello usati per fare il titolare non devono contenere nodi.
Fabbricazione della maniglia

Lo sai? La lunghezza ottimale della pala con il supporto non deve superare la crescita umana per le spalle.

Il pezzo deve essere pulito della corteccia, i bordi leggermente arrotondati. Quindi il supporto deve essere levigato e liscio. Ricorda che questa parte è presa a mano, e se le aree non trattate rimangono, allora puoi farti male o guidare una scheggia.

Lo stinco pronto è attaccato al compensato. Per fare ciò, è necessario calcolare la posizione del suo allegato usando un metro a nastro. I punti di entrata delle unghie devono essere annotati sul retro del foglio di compensato.

Fai attenzione, poiché una marcatura errata può portare al fatto che il titolare si siede scomodamente e sarà difficile lavorare con una pala.

Importante! Tutte le parti devono essere aderenti l’una all’altra. Altrimenti, la neve si intaserà nello slot.

Abbatti tutti i dettagli
E alla fine, per fare in modo che lo spazzaneve fatto in casa duri a lungo e duri, deve essere rinforzato con strisce di metallo. Per loro, sia ferro zincato dal tetto o lattine. Per tagliarli, hai bisogno di forbici per metallo.
Rafforziamo tutti con strisce di metallo
Sotto il bordo inferiore tagliare la larghezza della lastra di 50-60 cm – leggermente più grande della larghezza della benna pala. La lunghezza della piastra deve essere di 6 cm. La pieghiamo a metà. Poi mettiamo il bordo sul mestolo dal basso e lo sistemiamo, i lati sporgenti si piegano. Il bordo è attaccato con l’aiuto di tre chiodi. Allo stesso modo copriamo il calcio della parte terminale con lo scoop. Avvita una piastra metallica lunga 10 cm e larga 4-5 cm all’ingresso delle talee nella parte terminale. Il posto di collegamento del supporto con il compensato sul retro è anche rafforzato con un piccolo pezzo di piastra metallica.
La fase finale
Il gambo può essere aperto con vernice e il compensato deve essere impregnato con agenti impregnanti che impediscano la penetrazione dell’umidità.
La pala da neve “fatto a mano” è pronta. Conservalo in un luogo caldo, ma lontano da fonti di calore. Con una corretta gestione e conservazione, è in grado di servirti per cinque inverni.

Fare pale per la rimozione della neve dalla plastica

Per cancellare il percorso dalla casa al cancello, farà una piccola pala di plastica. Proviamo a fare una tale opzione. Avrai bisogno di:

  • un pezzo di plastica di qualità con dimensioni di 45 x 45 o 50 x 50 cm;
  • filo;
  • supporto di legno;
  • piastra di alluminio;
  • seghetto o seghetto elettrico per metallo;
  • cacciavite;
  • viti autofilettanti.

Cosa fare un secchio: Preparare il materiale per una pala

Ad esempio, per un secchio potrebbe venire fuori una ciotola di plastica o un altro contenitore. La cosa principale è rendere la plastica dura e piegarla bene. Deve essere testato per forza prima di usarlo. Fai ogni sforzo per romperlo. Se la plastica si piega bene e non si rompe, lo farà il materiale per la pala.

Tagliare la dimensione desiderata della pala può essere un puzzle elettrico o un seghetto per metallo. Non è necessario ottenere bordi lisci, perché il bordo della pala e così rapidamente bloccato sulla neve durante il lavoro.

Pala di plastica per la neve

Come creare un supporto per una pala con le tue mani

Abbiamo già scritto su come realizzare un supporto per una pala con le nostre mani – nella tecnologia di produzione di una pala di legno. Può essere tranquillamente utilizzato per pale in plastica.

Oltre al legno, il supporto può anche essere in plastica e alluminio.
Attacciamo il gambo alla plastica per mezzo di un filo. Nella parte in plastica, con un chiodo caldo, fai quattro fori: due nel punto di contatto con la maniglia, due – nel punto in cui arriva alla fine della plastica. In essi prendiamo il filo e fissiamo il supporto.

Un modo più difficile è quello di attaccare il gambo per mezzo di piastre di ferro. Utilizzare un cacciavite per fissarlo. Una piastra terrà il gambo, il secondo sarà collegato al punto in cui la fine del supporto è a contatto con lo scoop.

La pala in plastica per la rimozione della neve con le proprie mani può durare un po ‘più a lungo del legno o del metallo ed è comoda grazie al suo peso ridotto.

Come costruire una pala da neve in alluminio con le tue mani

Sotto alluminio pale paletta può, per esempio, mettere il coperchio sulla pentola dalla vecchia lavatrice 60 litri, o altre dimensioni dell’oggetto metallico 60 di 40 cm. Il formato richiesto può essere realizzato mediante taglio o mole di metallo. Avrai anche bisogno di:

  • striscia di metallo o acciaio larga 3 cm, spessore 2-3 mm;
  • trapano elettrico;
  • rivetto pistola;
  • un martello;
  • taglio di legno;
  • lacca.

Come fare un secchio per una pala con le tue mani

Se l’alluminio è che si utilizza una pala cnegouborochnuyu con le mani, sottile, sarà necessario rafforzare le strisce metalliche, la cui lunghezza deve corrispondere alla lunghezza di ciascun lato della paletta -. 40 e in una striscia di 60 cm è necessario eseguire i fori ogni 4 cm fissarli con. rivetti.

Realizzare e fissare la maniglia

Il gambo può essere realizzato nello stesso modo della versione con una pala di legno, o prenderlo pronto. Ad alluminio è riparato per mezzo di piatti di metallo. Tagliamo uno 8-10 cm di lunghezza, lo mettiamo sul gambo dall’alto e lo martelliamo con il martello finché i bordi della piastra non toccano il mestolo di alluminio. Lungo i bordi praticiamo due fori e inseriamo rivetti.

Posizionare il secondo nastro metallico di 10 cm in basso sul supporto. Lo aggiustiamo con rivetti.

Il titolare è verniciato. Dopo che si asciuga, la pala può essere provata in pratica. Se lo strumento viene utilizzato solo per la rimozione della neve, può servire per un lungo periodo.

C’è un altro modo per fabbricare una pala di ferro per la neve – da una vecchia teglia. L’estremità in legno e il supporto sono fissati alle scaglie per mezzo di viti. Per creare un tale strumento, ci vorranno 15-20 minuti.
Fare una pala da una teglia

Alluminio, compensato o plastica – che è meglio

Per comprendere questo problema, proviamo ad elencare i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno dei materiali per la pala.

Pensiamo che ogni persona che almeno una volta si è impegnata nella pulizia manuale della neve capisce che lo strumento per questo processo dovrebbe essere:

  • facile;
  • confortevole;
  • sollevamento.

La più leggera di tutte le pale descritte sarà di plastica. Inoltre, a causa del fatto che la plastica non è sensibile all’umidità e alla ruggine, può durare più a lungo del metallo o del legno. La pala di plastica può essere conservata all’esterno e all’interno.

Più neve può contenere pale di ferro. E su uno strumento in legno, è più facile trovare i materiali necessari, è necessario disporre degli strumenti più semplici e renderli più facili da realizzare.

Abbiamo preso in considerazione diverse opzioni su come costruire una pala da neve. Siamo sicuri che gli artigiani di tutti i mestieri possono inventarne altri, usando altri materiali. Sperimentare e lavorare sulla pulizia della neve diventerà per voi non un peso, ma problemi piacevoli.