Vantaggi dell’utilizzo di un timer per l’irrigazione in giardino

Piante acquatiche
Molti proprietari passano una quantità enorme di tempo per annaffiare le piante, consumando più acqua di quante le piante necessitino. Particolarmente problematico è l’irrigazione regolare di aree e campi remoti.

Era per questi scopi che uno speciale timer irrigazione, di cui parleremo in questo articolo. Scopriremo come funziona il dispositivo, a cosa serve, se il prezzo è davvero buono.

Che cos’è e come funziona?

Iniziamo con ciò che è l’autoscatto.

Il design può essere di varie forme, ma molto spesso assomiglia a un contatore d’acqua, che ognuno ha in una casa o in un appartamento privati. Il dispositivo è inteso sia per fornire acqua per l’irrigazione per un certo periodo di tempo, che è impostato dal timer, sia per programmare l’irrigazione per ogni giorno della settimana.

Allo stesso tempo, il programma è illimitato e, se si comprende il sistema di azione, è possibile programmare una versione separata di irrigazione per ogni giorno, impostando un tempo e una durata diversi.
Timer automatico per irrigazione
Cioè, di fronte a noi c’è un apparato che ti permette di irrigare a distanza i letti secondo il programma che hai impostato. Il dispositivo funziona con batterie protette dall’ingresso di umidità. Pertanto, il timer non dipende dalla presenza di una rete elettrica sul sito, quindi può essere utilizzato anche in un campo aperto.

Importante! Quando le batterie vengono cambiate, i programmi specificati vengono salvati.

Il timer funziona come una valvola di intercettazione, che da un lato è collegata al tubo a cui viene fornita l’acqua, e dall’altro è collegato un tubo flessibile di irrigazione convenzionale. Il design prevede un ugello per il tubo di irrigazione, quindi non è necessario acquistare nulla in più. Nel momento in cui è necessario produrre l’irrigazione, il dispositivo apre la valvola, dal tipo di una valvola a sfera, e vi è una riserva d’acqua per l’irrigazione del sito.

Vale la pena notare che non tutti i timer di irrigazione dispongono di un software che consente di programmare azioni, quindi assicuratevi di specificare le opzioni del dispositivo al momento dell’acquisto. Si noti inoltre che il timer per l’irrigazione, anche se ha una forma simile, ma non svolge la funzione di un contatore dell’acqua.
Timer automatico per irrigazione

Tipi di dispositivi

Quindi, parliamo di quali sono i timer dell’approvvigionamento idrico per l’irrigazione. Capiremo in che modo differiscono e considereremo anche le loro possibilità.

Sarete interessati a sapere: irrigazione automatica, una pompa per l’irrigazione da una canna, l’irrigazione a goccia da bottiglie, leggere anche come scegliere un tubo, irrigatori e nastro di irrigazione a goccia.

meccanico

Il timer meccanico ha un dispositivo dell’orologio che è stato utilizzato nei primi forni a microonde o orologi meccanici. L’orologio funziona su una molla e può fornire irrigazione continua fino a un giorno. Qualsiasi regolazione viene effettuata manualmente. Tali dispositivi sono privi di un quadrante o schermo, e anche la possibilità di azioni di programmazione.
Timer meccanico
Il timer meccanico è eccellente per i terreni domestici, dove l’irrigazione è costantemente controllata dal proprietario. In questo caso, l’unità consente di fornire l’acqua per un periodo di tempo fisso, dopodiché il meccanismo funziona e il rubinetto chiude l’alimentazione idrica.

Lo sai? Il primo prototipo di un cronometro e un cronometro fu inventato nel 1720. Il dispositivo può registrare intervalli di tempo con una precisione di 1/16 di secondo.

elettronico

La variante elettronica, come si può intuire, ha una funzione di programmazione aggiuntiva che consente di dedicare più tempo ad altre questioni piuttosto che all’irrigazione della vegetazione. Queste opzioni sono più adatte per le aree remote da casa. Poiché alcune colture richiedono l’irrigazione quotidiana, l’acquisto di un timer di questo tipo si ripaga quasi istantaneamente, dato il costo della benzina e il costo del tempo.
Timer elettrico
La versione elettronica ha due varietà, che caratterizzeremo ulteriormente.

Funzionamento meccanico

Il timer di irrigazione elettronico consente di impostare le azioni per una settimana, con la durata massima di irrigazione di 2 ore. Tutte le attività sono impostate in anticipo dalla persona, dopo di che il sistema funziona secondo lo scenario specificato.

Tali dispositivi hanno un prezzo medio e funzionalità abbastanza buone, consentendo l’irrigazione a distanza.
Funzionamento meccanico

Con la gestione del programma

La versione più avanzata, che ha fino a 16 programmi. Imposta qualsiasi azione correlata all’annaffiatura. Inoltre puoi irrigare varie piante da un timer, impostando un certo tempo per l’irrigazione per tutti.

Per rendere più facile capire qual è la differenza, confrontiamo il forno a microonde e il forno a microonde più economici con tutte le possibili “campane e fischietti”. Sì, ognuno dei quali può riscaldare o cuocere il cibo, ma opzione più costosa ti dà maggiori possibilità di scelta, che permette di cucinare qualsiasi piatto assolutamente utilizzando un forno a microonde, che sostituirà il forno, grill, fornelli a gas, e anche barbecue.

Anche con timer elettronici con controllo del programma. Ti permettono di irrigare tutte le culture contemporaneamente, usando contemporaneamente per ognuna di esse il suo tempo e il suo volume d’acqua. Un tale sistema funziona senza alcun intervento umano. Con la gestione del programma

Lo sai? I primi orologi elettronici apparvero nel 1971. Erano dotati di un’indicazione digitale sui LED.

Regole di selezione

Per cominciare è necessario definirlo con ciò che è esattamente necessario per te, poiché da questo dipende il funzionamento del dispositivo e, naturalmente, il suo prezzo.

Se stai leggendo questo articolo, sei interessato a questo dispositivo, oppure è necessario un sensore di questo tipo. Pertanto, vale la pena considerare tutte le opzioni, oltre a spiegare la loro utilità in questo o quel caso.

  • Opzione meccanica Se non vuoi sopportare l ‘”ora di punta” con un tubo tra le mani nel cortile sul retro, e ricorda anche il tempo esatto di irrigazione, allora è sufficiente ottenere la versione più semplice che funzioni sulla primavera. Riceverai un dispositivo che non richiede elettricità, non rovina l’esposizione all’umidità o al sole e ha anche un basso costo.
  • Versione elettronica con controllo meccanico. Tale dispositivo è installato su un sito remoto da casa ed è progettato per irrigare un singolo raccolto, poiché è possibile impostare in modo programmatico qualsiasi momento per qualsiasi giorno della settimana. Ovviamente, un tale dispositivo è più costoso, ma per l’irrigazione di grandi campi è adatto al meglio, poiché la sua funzionalità è abbastanza. L’installazione di un dispositivo simile nel cortile posteriore non ha senso, perché il vantaggio principale del dispositivo è il lavoro remoto, che consente di risparmiare tempo.
  • Versione elettronica con controllo del programma. Un tale dispositivo viene solitamente messo in serre, dove non solo il programma di irrigazione, ma anche l’umidità dell’aria è importante. La presenza di sensori consente di monitorare l’umidità dell’aria e di impostare un programma ideale per ogni coltura.
Importante! Se il dispositivo funziona a batterie, quindi, in media, sufficiente per 1500 on / off.

Utilizzare l’opzione più avanzata nei campi aperti non ha senso, dal momento che tutte le funzionalità del dispositivo non saranno divulgate. E dato il costo del dispositivo, la sua perdita o guasto può colpire duramente in tasca. Dopo tutto, vale la pena capire che più nel dispositivo di riempimento elettronico, più è più vulnerabile a fattori esterni.

Ora vale la pena parlare di quale dispositivo adottare per il sistema di approvvigionamento idrico e quale timer per l’irrigazione scegliere per i sistemi a gravità.

Partiamo dal fatto che questi timer differiscono per il meccanismo di apertura e chiusura della fornitura d’acqua. In un caso, viene utilizzata una valvola a solenoide e nell’altra una valvola a sfera. L’elettrovalvola si apre solo ad una pressione di almeno 0,2 atmosfere. Utilizzato per l’approvvigionamento idrico centralizzato, in quanto resiste ad alta pressione della testa. Inoltre, tale valvola protegge contro l’alimentazione d’aria durante il periodo in cui l’acqua viene spenta.

Timer irrigazione palla è usato per sistemi a gravità, cioè per l’irrigazione da qualsiasi contenitore (barile). Questa opzione è più adatta per l’irrigazione di serre e serre, poiché viene utilizzata una quantità fissa di acqua. Ideale per sistemi di irrigazione a goccia. Funziona a una pressione da 0 a 6 atmosfere.
Timer irrigazione palla

annaffiature regolari è richiesto ogni pianta, in modo che vi incoraggio a familiarizzare con le regole di irrigazione delle colture vegetali come cetrioli, pomodori, aglio, carote, cavoli, cipolle e peperoni, anche imparare a innaffiare il prato.

Numero di valvole Sopra abbiamo scritto che i timer avanzati consentono di impostare lo scenario di irrigazione per culture diverse. Per fare ciò, è necessario acquistare un dispositivo con più valvole. In questo caso, viene programmato un tempo e una durata separati di irrigazione per ogni impianto. È utile utilizzare diverse valvole proprio in serra, poiché è importante mantenere costantemente il microclima per ottenere un buon raccolto.
Un dispositivo con diverse valvole
Vale la pena notare che diverse valvole possono essere posizionate sui meccanismi più semplici, ma a causa di ciò la loro funzionalità non aumenta. Semplicemente non è possibile farlo in modo che, ad esempio, un timer meccanico somministri prima una cultura e poi un’altra, poiché tutte le azioni sono impostate manualmente.

Funzionalità aggiuntive. Per le opzioni elettroniche, è possibile collegare un sensore pioggia, un filtro opzionale e una mini-pompa.

Il sensore pioggia, come hai già capito, viene utilizzato in modo che il nostro timer non riempia l’area nel momento in cui piove. Un filtro aggiuntivo viene utilizzato solo per l’irrigazione a goccia, al fine di evitare l’intasamento del sistema. Una mini pompa è necessaria quando l’acqua viene fornita dal serbatoio e la pressione è di 0 atmosfere.

Come collegare e utilizzare il dispositivo

Quindi, parliamo di come collegare qualsiasi timer. Parliamo anche di come impostare l’ora e di chiedere alcuni comandi per ogni giorno della settimana.

Dopo esserci connessi, iniziamo a capire il principio di funzionamento. I timer più semplici sono sufficienti per “iniziare” come un orologio, dopodiché inizierà l’approvvigionamento idrico. Le varianti complesse hanno il multitasking, che richiede uno studio completo delle istruzioni.

Assemblare il dispositivo

Dopo aver disimballato la confezione originale, leggere attentamente le istruzioni. Prestare attenzione anche alla direzione in cui le frecce di alimentazione dell’acqua mostrano. Se si ignora questo aspetto, quindi montare il dispositivo al contrario.
Timer irrigazione
Dopo aver letto le istruzioni, quali dettagli del principio di installazione, procederemo alla connessione al sistema. Inizia confrontando il diametro del tubo all’ingresso. Molto probabilmente, dovrai acquistare separatamente un adattatore che ti consentirà di collegare un tubo di qualsiasi diametro al dispositivo.

Una volta che hai raccolto tutto ciò di cui hai bisogno, devi collegare il tubo all’ingresso. Per fare questo, rimuovere l’anello protettivo, mettere il tubo sul “naso” e girare l’anello, che dovrebbe ripararlo. Quindi, guarda il diametro dell’uscita. Più spesso, i timer sono dotati di un ugello speciale, che viene utilizzato per collegare i tubi di irrigazione. Se il diametro è adatto, basta semplicemente mettere il tubo flessibile, se no – acquista l’ugello del diametro desiderato.

Dopo aver collegato il tubo alla presa, l’installazione di un semplice timer è terminata. Per montare dispositivi avanzati per l’irrigazione a goccia, sono necessarie azioni aggiuntive, che possono anche essere descritte nelle istruzioni. A seconda del sistema di irrigazione che si sta utilizzando, potrebbero essere necessari adattatori, boccole o raccordi a T aggiuntivi.

Impostazione del timer

Dopo aver collegato il dispositivo al sistema, è necessario inserire le batterie o collegarsi alla rete (alcuni timer supportano solo la connessione di alimentazione). Quindi il quadrante sotto il quale si trovano i pulsanti si accende. La maggior parte dei dispositivi ha due pulsanti che consentono di aumentare o diminuire il valore numerico, il pulsante che imposta il giorno o il mese e i pulsanti di attivazione / disattivazione del dispositivo. C’è un pulsante “Start”, che avvia l’algoritmo di azione.

A seconda della configurazione e del produttore, il numero di pulsanti e azioni per cui rispondono può variare, quindi abbiamo fornito dati generali.

Per configurare il timer, è necessario abilitarlo. Quindi, imposta l’ora corretta corrente per il dispositivo da navigare. Successivamente, è necessario creare uno script per ogni giorno. Per fare ciò, scegli il giorno, dopo il quale impostiamo prima il tempo di irrigazione e poi la sua durata. Dopodiché, passiamo ad altri giorni.

Se hai una versione avanzata, allora è possibile creare uno script per l’intero anno. Questa opzione è l’ideale per le serre.

Dopo la configurazione completa, è necessario fare clic sul pulsante “Attiva” o “Avvia” e l’unità inizierà a eseguire lo script in sequenza.

Importante! I timer elettronici non hanno un’impostazione iniziale, quindi tutto è programmato manualmente per esigenze personali.

Caratteristiche di funzionamento

Ora parliamo di come utilizzare correttamente il dispositivo, in modo che duri più a lungo.

Per cominciare, dovresti usare solo batterie di alta qualità se hai un dispositivo elettronico. In questo caso, le batterie dovrebbero essere a 1,5 v o altra tensione, se è descritta nel manuale.
Batterie per il timer di irrigazione
Per quanto riguarda l’acqua, che viene alimentata al dispositivo, deve essere pulita, fresca. Eventuali particelle pesanti intasano il filtro, causando la pulizia frequente del dispositivo. Allo stesso tempo, la qualità e la forza della fornitura d’acqua diminuiranno a volte. Ricordare inoltre che la temperatura dell’acqua che passa attraverso il dispositivo non deve essere superiore a +40 ° C.

Vale la pena ricordare che qualsiasi programmazione viene eseguita prima dell’installazione nel sistema di irrigazione. Per questo motivo, è meglio pianificare in anticipo il programma di irrigazione in modo da non smontare il dispositivo più volte.

Importante! È anche possibile programmare con il rubinetto chiuso, quando l’acqua non viene alimentata al timer.

Prima di gelo, il dispositivo deve essere rimosso e messo in un luogo asciutto e caldo. Questa regola non si applica ai rifugi di serra in cui la temperatura non scende al di sotto di 0 ° C.

Smontaggio per l’inverno

Lo smantellamento del timer di irrigazione per l’inverno non si limita alla rimozione del dispositivo, quindi discuteremo l’intero processo in modo più dettagliato.

Per prima cosa devi scollegare il dispositivo stesso. Quindi, disattivare l’alimentazione idrica e rimuovere il tubo collegato alla presa sul dispositivo. Quindi rimuovere il timer dal tubo di alimentazione e smontarlo. Dobbiamo assicurarci che non ci sia più acqua all’interno, così come ripulire lo sporco e la polvere.

Dopo aver smontato il timer, è necessario spurgare il sistema in modo che non rimanga acqua. Altrimenti, congela e rompe i tubi / i tubi. Per fare questo, è necessario chiudere l’acqua e accendere il compressore, che inietterà aria nel sistema. Tutta questa azione richiede alcuni minuti, dopodiché il dispositivo si spegne. Se non si dispone di un compressore, lo spurgo deve essere fatto manualmente o piegare i tubi in modo che l’acqua fuori da loro scorra sotto la forza di attrazione.

Successivamente, è necessario rimuovere tutti i sensori, se presenti, e anche isolare le elettrovalvole che non tollerano il gelo. Per questo, viene utilizzato qualsiasi isolante che non assorbe acqua.

Benefici d’uso

In conclusione, discutiamo pro la presenza di un timer di irrigazione.

  1. Riduce i costi dell’acqua per l’irrigazione, poiché il processo è controllato.
  2. Salva il tuo tempo e le finanze in caso di irrigazione di un sito remoto dalla casa.
  3. Dà l’opportunità di irrigare diverse aree con colture diverse contemporaneamente.
  4. Idealmente implementa un sistema di irrigazione a goccia fissa.
  5. Il dispositivo può essere utilizzato non solo per annaffiare verdure o alberi da frutto, ma anche per l’irrigazione di aiuole o fiori di casa in vaso.
  6. Il dispositivo può essere utilizzato per fornire fertilizzanti liquidi che non precipitano, consentendo così non solo l’irrigazione, ma anche l’alimentazione.

irrigazione
Di conseguenza, abbiamo un dispositivo molto utile che è adatto sia per grafici personali che per campi. La funzionalità del timer è adatta per le serre di grandi dimensioni, in cui è difficile controllare manualmente l’introduzione di umidità, quindi i timer sono molto richiesti. Per quanto riguarda il prezzo, i dispositivi acquistati per lo scopo previsto pagano il loro valore per un massimo di una stagione, mentre aumentano il rendimento a causa dell’irrigazione tempestiva.