Varietà di uve “Helios”

Varietà d'uva

Se decidi di piantare uva nel tuo giardino, appariranno un numero di domande legittime, la prima delle quali sarà “E che tipo di semina?”.

Una delle risposte a questa domanda potrebbe essere l’uva “Helios”.

Gli arbusti di questa varietà apprezzeranno non solo il suo aspetto attraente, ma anche la quantità di raccolto.

Le caratteristiche di impianto e cura sono descritte di seguito.

Descrizione del vitigno “Helios”

La varietà è resistente al gelo

L’uva “Helios” è stata ottenuta dall’allevatore Krainov VN. dall’attraversare la varietà “Arcadia” e kishmish “Nakhodka”. Il secondo nome di “Helios” è “Arkady Pink”.

Questa è una varietà di uva da tavola, un ibrido. esso si riferisce alle varietà precoci, mentre matura in 110 giorni.

La vendemmia è pronta per la vendemmia all’inizio di agosto. Cespugli vigorosi, alti, i fiori sono bisessuali. I grappoli sono pesanti, la massa può raggiungere fino a 1,5 kg, simile a un cono o un cono cilindrico. Le bacche in forma assomigliano a un ovale, molto grande, rosa.

Il peso di un feto raggiunge i 15 g, le dimensioni di 32 x 23 mm. La pelle è rosa, di spessore medio. La polpa è succosa, con sapore di moscato, dolce. I fiori sono bisessuali Tutti i germogli crescono bene.

Produttività elevata, stabile. La resistenza al gelo è alta, fino a -23 ° С. Resistenza sufficientemente elevata all’oidio e all’oidio. I grappoli di “Helios” possono essere facilmente trasportati e non perderanno l’eccellente aspetto del mercato.

dignità:

  • gusto eccellente
  • breve scadenza
  • alta resistenza al gelo
  • quasi non affetto da malattie fungine
  • alto rendimento
  • sopportare bene il trasporto

carenze:

  • ha bisogno di cure costanti
È anche interessante leggere la raccolta autunnale delle talee

Circa le peculiarità di piantare una varietà

Prima di piantare, devi preparare una piantina

L’uva “Helios” è una pianta piuttosto capricciosa, quindi si consiglia di piantarla su terreni fertili, altrimenti non si abituerà.

La distanza tra i cespugli dovrebbe raggiungere 2,5 – 3 m, in modo che le radici di diversi cespugli abbiano spazio sufficiente. Per quanto riguarda il tempo di atterraggio, può essere primavera o autunno. A causa dell’elevata resistenza al gelo, le piantine, che sono state solo “piantate” nel terreno e riparate per l’inverno, non moriranno nella stagione fredda.

Le caratteristiche fisiche delle piantine sono estremamente importanti. Ognuno di loro dovrebbe essere sistema radice ben sviluppato. Le riprese mature dovrebbero essere verdi, 20 cm di lunghezza.

Prima di piantare, la piantina deve essere “rianimata”, cioè, accorcia le radici laterali fino a una lunghezza di 10 – 15 cm e il germoglio maturo viene tagliato a livello del quarto o del quinto rene. Se tali germogli su piantine 2, quindi è necessario rimuovere il più debole.

Per 12 – 24 ore prima della semina, è preferibile abbassare le radici in una soluzione debole di stimolatori della crescita. Per piantare scavo su ciascuna piantina di pit 80h80h80 cm, mentre chiaramente dividendo i 2 tipi di terreno: lo strato inferiore e lo strato superiore.

Lo strato superiore deve essere mescolato con humus, superfosfato, sale di potassio, coperto in una fossa con uno strato di 30-40 cm e ben compattato. Avanti su questo strato è necessario mettere una piantina, che è ricoperta di terra dallo strato inferiore. Anche questa terra deve essere ben speronata.

Non addormentarti sulla fossa, meglio lasciare il foro intorno l’altezza piantina di 5 – 10 cm e un raggio di 20 -. 30 centimetri Dopo la semina piantina essere versato (2 – 3 secchio su un metro quadrato 1), allentare il terreno dopo l’assorbimento di umidità, ed anche per coprire il foro lasciato dal pacciamatura.

Prenditi cura della varietà “Helios”

Prendersi cura di un cespuglio garantirà un buon raccolto

  • irrigazione

Con l’irrigazione dei cespugli della varietà “Helios” è necessario fare attenzione, poiché l’umidità in eccesso può influire negativamente sulla resa. Pertanto, in primavera, quando la temperatura non raggiunge lo zero anche di notte, è necessario innaffiare abbondantemente i cespugli dell’uva.

Non è possibile portare acqua nel terreno fino a quando la temperatura non può diventare negativa, poiché l’acqua nel terreno si congela e danneggia il sistema radicale dei cespugli di vite. Dopo la potatura, i cespugli devono essere nuovamente annaffiati.

Prima della fioritura, dopo la fioritura e durante la crescita di arbusti bacche particolarmente forte umidità necessità, quindi è importante per innaffiare le uve si è nella fase attiva della stagione di crescita.

Prima di coprire le uve per l’inverno, è necessario creare un cosiddetto irrigazione ricaricabile, cioè, per fornire al massimo le radici con acqua per il periodo di tempo freddo. Il volume di irrigazione ordinaria è di circa 2 o 3 secchi per 1 mq. L’irrigazione con carica d’acqua è molto abbondante e raggiunge 5-6 secchi per 1 mq.

  • pacciamatura

Per mantenere il suolo più umido, il terreno deve essere coperto con pacciame. Come materiale puoi usare paglia, fogliame, erba in pendenza con un bagno vegetale. Lo spessore dello strato di pacciamatura organico dovrebbe essere di almeno 5 cm, altrimenti non ci sarà alcun senso da questa procedura.

Oggi, molti nuovi materiali appaiono sul mercato agricolo, che può essere utilizzato per questo scopo. Uno dei materiali testati e più adatti è la carta per ragazzi. Usalo dovrebbe essere basato su istruzioni.

  • secrezione

L’uva “Helios” è molto gelo, ma in assenza di cure costanti i cespugli possono morire. E soprattutto questa probabilità aumenta in inverno, quando la temperatura scende molto al di sotto della tacca di zero. Pertanto, se nella tua regione la temperatura scende sufficientemente bassa in inverno, il riparo dei cespugli di uva è solo una procedura necessaria.

A tale scopo, ciascun impianto deve essere “split” in due, collegare queste parti della boccola e mettere queste parti collegate a terra, pre-letto sotto questi materiale (per esempio polietilene). È necessario fissare le viti sul terreno in modo che non possano salire.

Su tutti i cespugli già predisposti è necessario installare archi in ferro, che sono in polietilene allungato. Nel caso di “Helios” sarà sufficiente avere uno strato di rivestimento. Assicurati che i germogli non tocchino il film, altrimenti si formino ustioni sulla pianta.

Oltre a questo metodo di rifugio, c’è anche un altro – protezione della terra. Per questo, i cespugli dovrebbero anche essere divisi e posti sul terreno, e poi cosparsi di terra, e così che si formi un tumulo. Quando arriva il gelo, la neve può anche essere utilizzata come protezione aggiuntiva, se disponibile.

  • potatura

Schema di potatura dell'uva

Per la varietà “Helios”, la situazione è tipica in cui carico eccessivo sulle viti, a seguito delle quali soffre il raccolto. Pertanto, gli arbusti da potatura di questa particolare uva sono semplicemente necessari.

Un’altra caratteristica di “Helios” è il fatto che dovrebbe essere tagliato in primavera. Pertanto, all’inizio della primavera, quando i cespugli non sono ancora entrati nella stagione di crescita attiva, è necessario distribuire il carico alle viti.

Ad un occhio dovrebbe essere non più di 35 occhi, e accorciare le viti portatrici di frutta a livello di 6 – 8 occhi. Se hai bisogno di tagliare la piantina, ogni anno devi accorciare le riprese annuali al livello dell’occhiello corrispondente.

  • fertilizzante

Come qualsiasi altra uva, il grado “Helios” ha bisogno di fertilizzanti aggiuntivi per la crescita attiva e la fruttificazione. Pertanto, i fertilizzanti minerali vengono introdotti nel terreno ogni anno, e una volta ogni 2 o 3 anni è necessario fare biologico.

Dopo aver aperto i cespugli dopo l’inverno, è necessario mettere l’azoto nel terreno, cioè il nitrato di ammonio. Aumentando la quantità di questo particolare elemento chimico aumenterà la forza di crescita e sviluppo dei cespugli.

Oltre all’azoto, i cespugli hanno bisogno di fosforo e potassio, quindi prima e dopo la fioritura, il superfosfato e il sale di potassio devono essere aggiunti al terreno. I fertilizzanti organici sono humus, torba, compost e simili. È desiderabile combinare concimazione con irrigazione.

  • protezione

“Helios” resistente alle malattie fungine, ma sono necessarie misure preventive. Presenza su foglie o macchie gialle, o polvere grigia indica che i cespugli sono muffa “malata” o oidio, rispettivamente.

Contro fungicidi malattie fungine e una soluzione di liquido Bordeaux (1%) si avvicinerà. Il trattamento del cespuglio viene eseguito quando i germogli raggiungono una lunghezza di 20 centimetri, prima della fioritura e dopo di esso.

Se segui queste istruzioni, le tue uve non solo si svilupperanno attivamente, ma anche dopo 3 o 4 anni dopo la semina darà un raccolto stabile.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

3 + 3 =

map