Varietà popolari di orchidee nere, peculiarità di coltivare un fiore esotico

Orchidea nera Le orchidee nere respirano bene e aristocratico. Per vederlo è un evento raro, che milioni di fan del mondo dei fiori sembra piuttosto un sogno irrealizzabile di una realtà. Il suo nome oggi è dato a spiriti femminili, romanzi e film. Un fiore fragile, avvolto da misteri e misticismo, ma nello stesso tempo ipnoticamente attira con la sua perfezione, eleganza e misteriosa eleganza. Molti si tormentano con dubbi sulla sua esistenza, mentre i collezionisti appassionati con fiducia estorcono l’orchidea. C’è davvero un’orchidea nera – prova a svelare il mistero del misterioso fiore.

Lo sai? Per lungo tempo i coltivatori di fiori hanno rotto la testa, da dove si diffondevano le voci su questo esemplare unico. Le leggende attribuivano il fiore all’origine delle lacrime di un amore non corrisposto e persino della magia nera. E gli aborigeni ecuadoriani credevano nella protezione dell’orchidea nera e lo amavano come un inestimabile totem.

Un’orchidea nera è un mito o una realtà?

I razionalisti credono fermamente che non vi sia alcun colore nero nel mondo vegetale, poiché non esiste alcuna pigmentazione genetica, che è responsabile dell’ombra nera ideale. Di conseguenza, l’esistenza di un fiore mitico è solo una finzione, e le belle immagini con la sua immagine sono il frutto della grafica computerizzata.

Orchidea Nera Tuttavia, i romantici insistono sul contrario. Inoltre, a sostegno delle loro convinzioni, viene citato il fatto della diffusione di un’orchidea nera in Europa da parte di un certo George Cranleith. Il botanico presumibilmente, mentre viaggiava sulle rive del Sud America a rischio di vita, ottenne una pianta rara e gli parlò di tutto il mondo. Ma non ci sono prove documentali a riguardo.

Gli scienziati spiegano il fenomeno dei fiori con ricche variazioni di tonalità marrone e blu scuro. Tuttavia, se si guarda da vicino, è possibile trovarli in qualsiasi colore nero. Così, forse, nelle selvagge foreste umide sulle rive del mare da qualche parte sul globo e abita un’orchidea nera, ma gli allevatori hanno contribuito, avendo compiaciuto gli ardenti fioristi con nuovi ibridi.
Di particolare successo furono i botanici californiani, che riuscirono non solo a far emergere le varietà di orchidee nere, ma anche a brevettarle. Ovviamente, il fiore meraviglioso è, e per acquisirli, non è necessario vagare nella fitta giungla americana, basta andare in qualsiasi negozio di fiori.

Descrizione di specie di orchidee nere

Un’orchidea nera … Cosa c’è in essa che potrebbe conquistare i cuori di milioni e distinguere tra tutte le varietà di orchidee nel mondo? Dopotutto, ogni varietà ha qualcosa da sorprendere ammiratori di bellezza floreale.

Orchidea nera Un fiore misterioso attrae se stesso con una delicata fragranza alla vaniglia. Fiori di orchidea neri, giocando con bagliori diversi, affascinano con raffinatezza. In ogni varietà c’è qualcosa di unico.

Oggi gli scienziati sono orgogliosi di decine di nuovi nomi. Considera le caratteristiche dei più belli e popolari.

Lo sai? Le orchidee popolavano l’intero globo. Possono essere trovati non solo nei tropici caldi, ma anche oltre il circolo polare artico. Ma ancora la stravaganza della diversità di questi fiori è concentrata nella zona tropicale. E crescono nelle foreste, nelle savane e nelle montagne nella parte superiore di 4,5 migliaia di metri sul livello del mare.

Maxillaria schunkeana

Questa specie rara esiste in tutta la sua natura primordiale in natura. I suoi esemplari sono stati trovati nello Espiritu Santo brasiliano sulla costa atlantica della foresta tropicale a un’altitudine di 700 – 3500 m sul livello del mare.

I segni tipici sono rachitici, piccoli fiori e mancanza di odore. I fusti e il fogliame raggiungono un massimo di 25 – 30 cm, e i fiori raggiungono un diametro di circa 1,5 – 2 cm Il colore di un’orchidea scura sembra nero in scarsa luce, ma se si guarda da vicino, si nota una marea viola scura. A proposito, tra tutti i tipi di orchidee nere questa ombra è la più saturi. Ha quattro petali, si aprono, assomigliano alla forma di un tulipano. Le infiorescenze si trovano nella parte basale. Poiché la lunghezza del peduncolo è di circa 3 – 5 cm, sembra che i mascellari appaiano direttamente dalle lampadine.
Maxillaria schunkeana
Nella stanza, la pianta preferisce l’aria calda e moderatamente umida. Un atteggiamento attento richiede una parte radicale, dal momento che qualsiasi intervento non professionale minaccia il danneggiamento dei reni, il loro preles. Inoltre, il fiore non ti perdonerà il terreno paludoso in una pentola. Per piantare tali animali unici è raccomandato in piccole ciotole.

Fredclarkeara After Dark Black Pearl

La specie è il risultato di una complessa ibridazione interspecifica di catassetum, mormodi e cloveia. Un’orchidea matura lancia quattro peduncoli, ciascuno con 10-15 fiori di diametro fino a 5 cm, fiori neri con un aroma dolce e speziato che ricorda la forma dei tulipani, sul peduncolo si forma un pennello. Le foglie sono succose, verde brillante, per l’inverno muore.

Dopo il letargo, le radici, insieme allo stelo, rilasciano una specie di pseudobulbo, che è un germoglio ispessito. Memorizza le riserve di nutrienti. Quando la biomassa verde ha finito di crescere, si formano le infiorescenze. Di norma, questo periodo cade tra ottobre e novembre. La succosità dei petali persiste fino a 8 settimane.Una caratteristica tipica della varietà è la periodicità della fioritura.
Fredclarkeara After Dark Black Pearl
Con cura, preferisce un regime di temperatura moderatamente caldo e un’illuminazione brillante. A casa, è coltivato senza problemi. E ‘importante non esagerare con l’irrigazione e la medicazione superiore durante la caduta del fogliame. In questo momento, la pianta è meglio non disturbare.

Importante! Nel trapianto, le orchidee sono necessarie ogni 3 o 4 anni, in alcuni casi è sufficiente semplicemente sostituire lo strato superiore della corteccia nel vaso.

Paphiopedilum Pisgah Midnight

Di tutte le specie di orchidee nere, queste si distinguono per i toni densi più scuri. Le infiorescenze sboccianti sono monocolore, spesso viola scuro, venature nere chiare visibili sui petali. Con la luce del sole che luccica su di loro c’è una piacevole marea di chiaretto. Nella forma, i fiori assomigliano a una pantofola, composta da tre petali. Zev è cremisi con una transizione regolare a scarlatto, giallo medio. Nella cura del fiore non è diverso dagli altri pafiopedili. La pianta ha bisogno di un substrato fatto di corteccia di legno e contenitore trasparente, frequente inumidimento dell’aria, irrigazione tempestiva e top dressing.
Paphiopedilum Pisgah Midnight

Paphiopedilum de Nachtwacht

L’orchidea marrone rossiccio sui raggi del sole brilla di una tinta brunastra. Su un lungo peduncolo, non più di due grandi fiori a forma di scarpa appaiono alla volta. Le foglie sono piccole, allungate, luminose, in contrasto con lo sfondo di un gambo scuro. Per uno sviluppo a tutti gli effetti del vaso, la temperatura della stanza dovrebbe essere compresa tra 18-22 gradi. Come tutti i pafiodipelums, questa varietà richiede terreno sciolto e ben drenato.
Paphiopedilum de Nachtwacht

Phalaenopsis Black Butterfly

Un’orchidea nera del genere Phalaenopsis prende il nome da una varietà di petali scuri, che ricordano le ali farfalle. I meravigliosi grappoli in fiore hanno una ricca tonalità di vino. La sofisticatezza conferisce al fiore una soffice patina bianca sul labbro. In condizioni favorevoli, piccole macchie appaiono ai bordi dei petali. Le foglie sono oblunghe, succose, di colore verde scuro. Il picco di fiori è lungo È caratteristico che tutti i fiori inferiori di tonalità scure condensate, e più in alto si trovano – i loro petali più leggeri.
Farfalla nera

Caratteristiche di orchidee nere in crescita

L’orchidea nera nella cura non differisce dalle altre specie.

Come tutte le orchidee, è necessario un fiore:

  • un luogo luminoso senza correnti d’aria e raggi ultravioletti diretti;
  • substrato sfuso (può essere preparato da parti uguali di vermiculite, corteccia di pino e terra di torba);
  • irrigazione abbondante in estate e temperato in inverno (la pianta non gradisce l’eccesso di umidità);
  • umidificazione quotidiana dell’aria con acqua calda;
  • top dressing tempestivo con concimi complessi speciali per orchidee;
  • riposo assoluto durante il letargo e un regime di temperatura di almeno 14 gradi.

Il fiore di orchidea al coperto, indipendentemente dalla gamma cromatica dei petali, richiede amore e cura. E se lo ottiene, ringrazierà pienamente la fioritura incredibile.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

14 + = 21

map