Ventilazione nel pollaio, a cosa serve? Quali tipi di ventilazione esistono

Ventilazione nel pollaio

Tutti pensano che aver costruito il pollaio in sé è tutto, ma non è così, è ancora necessario dotarlo adeguatamente dell’attrezzatura necessaria. Forse pensi che questo non sia niente di complicato, ma costruire un posatoio, nidi, fare illuminazione e ventilazione.

Se tutto è fatto male o qualcosa è mancato, allora i tuoi uccelli possono smettere di correre, il che non è molto buono.

La casa degli uccelli deve essere equipaggiata, considerando molti fattori: illuminazione corretta, ventilazione e circolazione dell’aria nella stanza, posizionamento corretto di mangiatoie, bicchieri, nidi e così via. Per fare questo, puoi imparare come attrezzare gli allevamenti di pollai per fare tutto correttamente nel loro pollaio e per fornire agli uccelli il massimo comfort.

Perché hai bisogno di ventilazione nel pollaio?

Fondamentalmente, tutti i proprietari che hanno pollaio sul sito sanno che dovrebbe esserci ventilazione, ma non tutti sanno come farlo correttamente. Esistono diversi tipi di ventilazione, che possono essere equipaggiati con una casa.

Ci sono diversi modi per rendere la ventilazione nel pollaio:

Se hai fatto la ventilazione a causa dei finestrini, è importante che non ci siano correnti d'aria

  • Il modo più semplice per tipo di ventilazione è quello di dotare le finestre del pollaio, ma non è possibile consentire un tiraggio nella stanza.

    La posizione ottimale della finestra sarà sopra la porta, cioè attraverso la porta entrerà aria fredda, e attraverso la finestra uscirà calda.

  • Il secondo modo è un po ‘più complicato. Consiste nel fare due fori nel tetto della stia, in cui due tubi sono inseriti uno più piccolo e l’altro leggermente più grande.

    Questo metodo è più adatto per la ventilazione invernale.

  • Il terzo modo è installare i sistemi di ventilazione. Ma è più adatto per le attrezzature di allevamenti di pollame e grandi pollai.

Molti proprietari di pollai non capiscono appieno perché sia ​​necessaria la ventilazione in casa. A tal fine, daremo alcuni esempi per rispondere alle vostre domande sulla nomina della ventilazione nel pollaio.

Quando si accede all’aria fresca nel pollaio, viene assicurata la rimozione dei vapori di ammoniaca nocivi dai locali.

Queste coppie predominano in ogni pollaio e inoltre portano un odore sfavorevole, quindi sono pericolose per il pollame (l’uccello può essere avvelenato). Cosa può influenzare la perdita di produzione di uova, malattie del pollame e talvolta la loro necrosi.

Se c’è ventilazione nella stanza, questo assicura mantenere la temperatura ottimale dell’aria nel pollaio.

Tutti sanno che le alte temperature influiscono negativamente sul benessere degli uccelli, specialmente in estate il sistema di ventilazione è molto importante per assicurare la circolazione dell’aria nella stanza.

Inoltre, con l’aiuto dei sistemi di ventilazione nel pollaio, viene fornita l’umidità ottimale. Se il pollaio è molto umido o molto secco, il pollame si sentirà molto a disagio. Gli indicatori più ottimali di umidità dell’aria oscilleranno nelle figure del 59-79%.

In estate, il pollaio è molto soffocante, quindi la temperatura dell’aria può essere regolata con l’aiuto della ventilazione.

Requisiti per la ventilazione nel pollaio

Elenchiamo requisiti di base per il sistema di ventilazione pollaio:

Deve pulire nel pollaio

  • La prima condizione necessaria è garantire la fornitura di aria fresca e pulita al pollaio. Un gran numero di uccelli nel pollaio consuma molta aria e occupa molto spazio, gli uccelli sono in uno stato ristretto.

    Nei parametri medi, a cinque uccelli dovrebbe essere assegnato un metro quadrato di terreno.

  • La seconda condizione che deve essere presa in considerazione è che l’aria che entra nel pollaio proviene dalla strada. Se l’aspirazione d’aria si verifica durante il periodo invernale dell’anno, la temperatura della stanza diminuisce, il che può influire molto negativamente sulla salute del pollame.

    Inoltre, l’uccello è molto sensibile alle correnti d’aria. Pertanto, è necessario considerare attentamente la disposizione della ventilazione nel pollaio.

    Gli specialisti in questo campo raccomandano nel pollaio di installare una griglia di ventilazione con piccoli fori, che ridurrà notevolmente la perdita di calore attraverso la quale passerà l’aria fresca.

  • La terza condizione per la presenza di aria fresca nel pollaio è la sua costante raccolta dalla lettiera.

    Inoltre, un odore sgradevole nella stanza può creare acqua stagnante o cibo avariato. Pertanto, dobbiamo sempre monitorarlo.

  • La quarta condizione è importante. Il pollaio dovrebbe sempre essere tenuto pulito e in ordine. Particolare attenzione deve essere prestata alla pulizia, in quanto diversi piccoli roditori possono dissolversi, il che darà alla loro presenza disagio agli uccelli e inquinerà l’aria.
  • E la quinta condizione per determinare se stai bene nella ventilazione, devi stare nella polla per un certo periodo di tempo. E se senti un mal di testa o una mancanza d’aria, allora qualcosa non va e il sistema di ventilazione deve essere modificato.

Che tipo di ventilazione esiste per la sistemazione della cooperativa

Dopo che ti abbiamo parlato della necessità di ventilazione nel pollaio e dei requisiti imposti, è ora di parlare dei tipi di ventilazione.

Esistono tre tipi di ventilazione: ventilazione naturale, aspirazione e ventilazione e ventilazione meccanica. Ne parleremo separatamente.

Caratteristiche di base della ventilazione naturale

La ventilazione naturale viene utilizzata principalmente in estate

Il dispositivo di un sistema di ventilazione naturale nella stanza viene utilizzato per piccole cooperative, in cui ci sarà un piccolo numero di uccelli. Questo modo di sfiatare l’aria è fornito da porte aperte o finestre aperte, se presenti. Ma in questo ordine che non c’era il rumore nella stanza.

In modo che non ci fosse il vento che ruggisce nella stanza, è necessario progettare correttamente le finestre. La migliore posizione delle finestre è sopra la porta della gabbia, ma puoi posizionare una finestra e sotto il soffitto. Che è buono per l’aria fresca per entrare nella stanza e la luce del sole.

Il modo naturale di ventilazione è meglio utilizzato nella stagione estiva, quando le porte e le finestre della cooperativa possono essere aperte in ogni momento. Inoltre, questo metodo richiede un monitoraggio costante da parte di una persona.

Tale ventilazione viene effettuata mediante la partecipazione della temperatura dell’aria all’interno del pollaio e all’esterno, la velocità del vento, la pressione dell’aria e altri parametri dell’aria.

Montare la ventilazione del pollaio non avrà alcun RDA trudtynbkzwbz rehznyb, la cosa principale che funziona, lasciate fresca afflusso d’aria e deflusso dei rifiuti, pur non creando un forte vento.

Per una maggiore efficienza di tale ventilazione È possibile installare un fermo o un otturatore sulla finestra, in modo che tu possa chiudere o aprire la finestra di volta in volta.

Forse in confronto ad altri tipi di ventilazione, un tale sistema non è molto perfetto e in generale richiede un monitoraggio costante. Ma è meglio avere una tale ventilazione di nessuno. E soprattutto gli uccelli come la luce che fluirà attraverso la finestra.

Quali sono i qualità positive e negative circolazione naturale dell’aria nel pollaio, elenchiamo qui di seguito:

  • Inoltre, la ventilazione naturale si trova nella facilità d’uso e nel suo dispositivo.

    Per installare questo metodo di ventilazione, non è necessario spendere materiale su alcuna attrezzatura e il processo di installazione per la finestra di ventilazione non richiede istruzioni rigorose.

  • C’è anche un fattore negativo di tale ventilazione.

    Lo svantaggio più importante è l’effetto del clima sulla ventilazione, cioè, ad esempio, durante la stagione estiva, il riscaldamento dell’aria nel pollaio e per strada sarà lo stesso, o ce ne saranno altri sulla strada. Un altro sistema di ventilazione di questo tipo è fortemente influenzato dalle condizioni meteorologiche quali velocità del vento, direzione del vento e altro.

Interessante anche da leggere sulla costruzione della casa con le proprie mani

Qual è il sistema di alimentazione e ventilazione. E come farlo da solo

La ventilazione di alimentazione e di scarico è il modo più adatto di far circolare l’aria nel pollaio rispetto alla via naturale. Sebbene alcuni segni siano simili l’uno all’altro.

Questo modo di far circolare l’aria nel pollaio è molto buono per l’uso nella stagione autunno-inverno. La circolazione dell’aria di mandata e scarico è la più pratica e conveniente in uso.

Per montare tale ventilazione avrete bisogno di tubi di due metri di lunghezza e duecento millimetri di diametro. Per l’installazione di un piccolo pollaio, sarà sufficiente usare un paio di tubi. Uno dei quali, svolgerà la funzione di fornire aria fresca in casa, e il secondo fornirà il deflusso dell’aria di scarico.

Ora prenderemo in considerazione tutte le fasi della costruzione di un sistema di alimentazione e di scarico dell’aria nel pollaio, con le nostre mani:

Schema di fornitura e sistema di scarico

  • La prima cosa da fare è due fori sul tetto della gabbia, i fori sono realizzati in base al diametro dei tubi.

    L’opzione migliore sarebbe se si estraesse l’aria usata, la si posizionasse sopra il posatoio e un tubo attraverso il quale l’aria fresca arrivasse sul lato opposto, cioè più lontano dal posatoio, meglio è.

  • Passiamo alla messa in sicurezza del tubo di scarico.

    È necessario fare in modo che la fine di questo tubo per la circolazione dell’aria in una premessa fosse superiore a un metro e mezzo. Da ciò ne consegue che nella stessa gabbia dovrebbe rimanere una piccola parte del tubo, da qualche parte 20-25 centimetri.

  • Dopo aver fissato il tubo di scarico, accedere all’attacco del tubo di alimentazione. Ci deve essere il contrario. Sopra il tetto del pollaio dovrebbe rimanere circa 30 centimetri, ma nella stanza la maggior parte di esso.

    Ma bisogna considerare che circa 25 centimetri di vuoto dovrebbero rimanere sul pavimento.

  • Per evitare che la precipitazione atmosferica penetri nel tubo e quindi nella gabbia, è necessario piegare i tubi nella forma della lettera “G”. Ma non puoi nemmeno fare una curva, ma metti degli ombrelli su ogni tubo.
  • Durante il funzionamento di tale ventilazione, possono formarsi piccoli fori nei tubi e quindi i tubi devono essere sostituiti. Ma per evitare questo, è necessario elaborare i tubi. In primo luogo, stucco, e poi dipingere.
  • Durante il periodo in cui si inizia a installare tubi sul tetto, sul soffitto o sulle pareti della gabbia, si potrebbero formare delle incrinature. Gli esperti consigliano nella formazione di tali crepe, per massacrarli con una tavola, perché il corretto funzionamento della ventilazione nella stanza può peggiorare molto male.
  • Alla fine del gruppo tubo, è necessario controllarli per l’affidabilità del fissaggio. Se non sono fissati in modo efficace, possono essere attaccati alle travi.

Il meno di tale ventilazione è la presenza di tubi nei locali della coop.

Questo è tutto ciò che è incluso nel sistema di alimentazione e ventilazione. Ma se vivi in ​​un clima con inverni rigidi, puoi aggiustare le griglie nei tubi o semplicemente coprirli con stracci, se necessario.

Qual è la ventilazione meccanica dell’aria nel pollaio

La ventilazione meccanica nella maggior parte dei casi viene utilizzata in grandi allevamenti di pollame

Molto raramente viene utilizzata la ventilazione meccanica nei pollai domestici.

La cosa principale non è la percezione, tale ventilazione è un grande consumo di energia elettrica.

Pertanto, se si coltivano uccelli solo per il proprio consumo, i costi non possono essere rimborsati. Ma questo non è così importante, se si è in grado di eseguire ordinariamente la ventilazione naturale con le proprie mani, allora si adatterà perfettamente alla rimozione di aria cattiva e all’arrivo di prodotti freschi, nonché alla rimozione di cattivi fumi e umidità eccessiva.

Questo modo di ventilazione Usato in ampie stanze, in cui viene coltivato un gran numero di uccelli.

Tale sistema di ventilazione è tipico per allevamenti di pollame, grandi imprese e così via. Questo metodo di ventilazione è simile al metodo di alimentazione e scarico, ma solo con l’uso di tecnologie avanzate.

Queste tecnologie consistono nell’uso di ventilatori per la circolazione dell’aria. Si accendono e si spengono con l’aiuto di pannelli di controllo o possono funzionare indipendentemente.

Ma se stai pensando di allevare uccelli, allora installare qualsiasi tipo di ventilazione è una parte integrante. E il processo di installazione della ventilazione non richiede molto tempo e sforzi.

La ventilazione meccanica consiste nell’installazione di due tubi e un ventilatore, ma dove verrà posizionato dipende dal tipo di circolazione:

  • Fornire la circolazione dell’aria. Se il ventilatore è installato nel tubo di alimentazione.
  • Circolazione dell’aria di scarico. Se il ventilatore è installato nel tubo di scarico.

Caratteristiche positive e negative circolazione dell’aria meccanica:

  • Naturalmente, questo modo di ventilazione sarà molto più produttivo di quanto sopra. Ma per il comfort è necessario pagare.

    Quando si installa questo tipo di ventilazione, è necessario acquistare non solo tubi, ma anche un ventilatore, fili elettrici, un interruttore e altri piccoli oggetti.

    Ma bisogna anche dimenticare che se l’elettricità non viene portata al pollaio, ciò comporterà costi aggiuntivi.

  • Ma, a dispetto di un tale svantaggio, c’è un lato positivo di questo tipo di ventilazione. Questa ventilazione non dipende dal tempo, dai pori dell’anno e da altri fattori.

Qual è il processo di creazione delle apparecchiature del sistema di ventilazione meccanica

Questo processo inizia con la creazione di due tubi. Questo è fatto esattamente come con il sistema di alimentazione e scarico. Ma sul tubo inferiore alla fine è necessario praticare alcuni fori attraverso i quali la condensa uscirà. In questo modo, puoi evitare di chiudere.

La fase successiva dell’installazione consiste nel condurre l’elettricità nel luogo in cui si troverà la ventola. A questo punto, devi decidere dove posizionare l’interruttore.

Due varianti della sua posizione sono principalmente utilizzate:

  • Un interruttore svolge la funzione di accendere la luce e disegnare l’aria.
  • O utilizzare un interruttore a due pulsanti. Il primo per la luce, il secondo per lo stretching.

E l’ultima cosa che devi fare è installare la ventola da soli, nel tubo giusto. E l’intero processo di installazione della ventilazione meccanica è finito.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

− 1 = 1

map